Idea di viaggio …. destinazione Perù e Galapagos…

LE TAPPE DEL PERU’ :

Peru_Uros_Islands_Lake_Titicaca

LIMA, AREQUIPA, VALLE DEL COLCA, PUNO, LAGO TITICACA, VALLE SACRA, AGUAS CALIENTES, MACHU PICCHU, CUSCO

DURATA : 8 NOTTI

PLUS : tour di gruppo minimo 2 massimo 16 partecipanti 

_ Lima_ Arequipa

Al mattino presto trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo per Arequipa. Visita della “città bianca”, così chiamata per il colore dominante dell’area centrale. L’attrazione principale della città è il monastero di Santa Catalina, dove sarà possibile scoprire la vita che le monache di clausura hanno svolto per 500 anni. Visita anche al museo Santuarios de Altura che custodisce la Momia Juanita. Pomeriggio a disposizione. Trattamento: prima colazione e pranzo.

_ Arequipa_ Valle del Colca (km 160)

Partenza al mattino. Il tragitto, prevede di passare dai 2.335 m di Arequipa sino ai 3.600 m sul livello del mare di Colca, con un punto massimo di 4.910 m s.l.m. Il meraviglioso panorama andino accompagna il trasferimento con vulcani e vette e gli animali tipici della zona come l’alpaca, la vigogna ed il lama. Dopo il pranzo, passeggiata nella cittadina di Chivay, la cittadina più popolosa della valle. Trattamento: prima colazione e pranzo.

_Valle del Colca_ Cruz del Condor_ Puno (km 440)

Al mattino presto partenza per il punto panoramico della Cruz del Condor dove, con un po’ di fortuna, sarà possibile ammirare i condor utilizzare le correnti ascensionali per raggiungere i 5.000 m di quota. Il viaggio prosegue quindi per Puno (3.827 m) che si raggiunge nel tardo pomeriggio. Trattamento: prima colazione e pranzo pic nic.

_ Puno_ Lago Titicaca_ Puno

Partenza per l’imbarcadero e proseguimento in barca veloce per le isole galleggianti della popolazione Uros, sul lago Titicaca. L’esperienza è unica e da modo di conoscere un popolo dolce ed ospitale che esprime in aymara, la loro lingua originale, uno stile di vita arcaico. La giornata prosegue con la visita all’isola Taquile. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio. Trattamento: prima colazione e pranzo.

_ Puno_Juliaca_Cusco_Valle Sacra (km 95)

Al mattino partenza da Puno per l’aeroporto di Juliaca. Volo di circa 40 minuti per Cusco. All’arrivo incontro con la guida locale in aeroporto e proseguimento con trasferimento privato via terra per la Valle Sacra. Durante il trasferimento verrà consegnato un box lunch. Lungo il tragitto sosta alla straordinaria fortezza di Sacsayhaman, da dove si gode di una straordinaria vista sull’antica capitale Inca. A seguire, sosta al mercato di Pisaq prima di giungere in hotel. Trattamento: prima colazione e pranzo picnic.

peru

_ Valle Sacra_Ollantaytambo_Aguas Calientes (km 55)

Al mattino trasferimento ad Ollantaytambo e visita della fortezza. Possente e magica, ricca di storia e suggestioni. Verso le 12.00 trasferimento alla stazione dei treni e partenza per Aguas Calientes (2.000 m.s.l.m), porta d’accesso a Machu Picchu. Il viaggio in treno, di circa 1 ora e 30 minuti, si snoda su una striscia ferroviaria stretta tra il fiume Urubamba ed i dirupi andini. All’arrivo incontro con la guida di locale di Aguas Calientes e sistemazione in hotel, che si raggiunge in pochi minuti, a piedi. Resto della giornata a disposizione. Trattamento: pernottamento e prima colazione.

_ Aguas Calientes_ Machu Picchu_Cusco (km 130)

Al mattino presto partenza in bus per Machu Picchu che si raggiunge dopo soli 20 minuti. La visita della più famosa città perduta del mondo, situata a 2.400 m s.l.m., si svolge con un’affascinante passeggiata di circa 3 ore. Visita guidata della cittadella attraverso la Plaza Principale, gli appartamenti reali, il Tempio delle Tre Finestre, la Torre Circolare, il Sacro Orologio Solare ed il cimitero. Rientro ad Aguas Calientes e tempo a disposizione per lo shopping nell’originale paesino. Partenza in treno per Ollantaytambo e proseguimento per Cusco (3.399 m) con mezzo privato. Arrivo in serata. Trattamento: prima colazione e pranzo.

_Cusco_ Lima

Al mattino presto visita di Cusco che fu capitale dell’Impero Inca (XV secolo) e presenta vestigia del glorioso passato mischiato alle più recenti invasioni spagnole. La Plaza Regocijo, la Plaza de Armas, la cattedrale ed il leggendario Tempio Korikancha sono tra i siti più interessanti che verranno visitati. A seguire si prosegue per l’aeroporto ed imbarco sul volo per Lima. All’arrivo assistenza per la connessione della tappa successiva….. GALAPAGOS

galap galapagos_islands_sea_lion1 galapagos-islands-2

GALAPAGOS ISLAND HOPPING

DURATA : GIORNI 6   e 5 NOTTI 

BALTRA, SANTA CRUZ

_1° Baltra_ Santa Cruz (km 40)

Arrivati all’aeroporto di Baltra, trasferimento con bus di linea al canale di Itabaca ed imbarco sul traghetto per l’isola di Santa Cruz. Partenza in bus per Puerto Ayora. Lungo il tragitto sosta per la visita ai tunnel di lava e ad una riserva di tartarughe di terra. All’arrivo a Puerto Ayora visita della Stazione Scientifica Charles Darwin. Sistemazione in hotel. Trattamento: solo pernottamento.

_2° Santa Cruz

Al mattino escursione alla spiaggia di Tortuga Bay che si raggiunge con una passeggiata di circa 2,5 km che si effettua in 40 minuti. La spiaggia è magica e ricca di animali che potrete ammirare da vicino. Tempo a disposizione per lo snorkeling o per un giro in kayak nella baia di Playa Mansa dove vivono squali e tartarughe marine. Al pomeriggio partenza in barca per un tour della zona con sosta ad una loberia dove vivono numerosi leoni marini con cui potrete fare il bagno. A seguire passeggiata sino alla Playa de los Perros, paradiso delle iguane marine. Rientro nel pomeriggio a Puerto Ayora. Trattamento: prima colazione.

_ 3° Santa Cruz_ Escursione in barca_ Santa Cruz

Dopo la prima colazione in hotel, intera giornata dedicata alla visita di una delle seguenti isole dell’arcipelago delle Galapagos: Plazas, Seymour, Bartolomè o Santa Fe. La scelta dell’isola che verrà visitata dipenderà dalle condizioni metereologiche. Trattamento: prima colazione e pranzo.

_4° Santa Cruz

Giornata a disposizione per escursioni facoltative o relax. Trattamento: prima colazione.

_5° Santa Cruz_ Escursione in barca_ Santa Cruz

Nuovamente una giornata dedicata alla visita di una delle seguenti isole dell’arcipelago delle Galapagos: Plazas, Seymour, Bartolomè o Santa Fe. Anche in questo caso la scelta dell’isola che verrà visitata dipenderà dalle condizioni metereologiche. Trattamento: prima colazione e pranzo.

  

_6° Santa Cruz_ Baltra (km 40)

Dopo la prima colazione, partenza per il canale di Itabaca e quindi, dopo la traversata in traghetto, proseguimento per l’aeroporto di Baltra. Durante il trasferimento è prevista la visita di una piantagione di caffè eco compatibile. Trattamento: prima colazione.

Perchè scegliere il Perù…

Un viaggio in Perù è un affascinante itinerario alla scoperta di una natura imponente e di una cultura ancor oggi con degli aspetti avvolti nel mistero.

perùperu 2

PERCHE’ SCEGLIERLO : Perché siete alla ricerca di un viaggio di nozze che lascerà  nel cuore un’esperienza irripetibile. Un paese unico ; un paese a testimonianza della antica cultura Inca.

E un viaggio in Perù significa anche natura, possente e maestosa, con il Parco Nazionale di Manù: un fascino tutto da scoprire e da vivere.

Si passa dalla vegetazione tropicale nella parte amazzonica, agli altopiani dominati da picchi elevati e canyon profondi: qui la natura la fa da padrona mostrando molteplici aspetti.

Tradizioni ancora vive e presenti nella vita quotidiana: troverete  siti archeologici stupefacenti, come la mitica Cittadella Perduta di Machu Picchu, solo per nominare il più famoso.

QUANDO ANDARE : Nei paesi tropicali le stagioni si caratterizzano per le precipitazioni: l’estate (Dicembre – Marzo) è la stagione delle piogge che possono assumere un carattere torrenziale; mentre l’inverno (Aprile – Novembre) è la stagione secca, la migliore per visitare il Perù.

COSA FARE : Si puo’ visitare la  Costa Meridionale,  tendenzialmente desertica ad eccezione delle zone irrigate che seguono il corso dei fiumi e che scendono dalle Ande  verso il mare, come Pisco ed Ica (maggiori centri vitivinicoli del Perù).

Una visita a le Islas Ballestas rappresenta certamente una giornata ben spesa ed un momento irrinunciabile per gli appassionati naturalisti. La vicina Riserva di Paracas, un ampio promontorio roccioso che ospita fenicotteri e leoni marini, è un interessante complemento alle Isole.

E sorvolare le linee di Nazca?
Il complesso di enigmatiche linee e figure geometriche  è uno dei grandi misteri irrisolti della terra ed è una delle massime mete turistiche del Perù.

Non può mancare  poi una visita alla Città bianca, così chiamata per i grandiosi edifici coloniali costruiti utilizzando il Sillar , un tufo vulcanico di colore pallido; è la porta d’accesso alla regione dei canyon, caratterizzata da una forte attività tettonica e ricca di vulcani tra cui svetta la possente mole conica di “El Misti” che domina Arequipa.

Il Colca Canyon, uno dei grandi spettacoli naturali del Perù; le sue pareti che si slanciano verso il cielo sono decisamente impressionanti così come le gole dove veleggiano i grandi condor!

Una sosta al  lago più alto e navigabile del mondo: il lago Titicaca (da dove nacque secondo la leggenda il primo Inca) e le sue  45  isole flottanti fatte di canne e abitate dal popolo degli Uros, antichissima etnia locale; tra di esse Taquile, l’isola dell’utopia, dove la comunità è regolata secondo principi filosofici inaici; non rubare, non mentire, non essere pigro, per cui le case non hanno serrature e tutti lavorano alacremente.

E poi Cuzco , l’Ombelico del Mondo, “stretta e lunga come la coda di un puma”, maestosa e monumentale capitale del regno Inca; La Valle Sacradetta Sacra per la sua fertilità e le sue  cittadine dei dintorni, come Chinchero,  che ospitano numerosi coloriti mercati, meno turistici e più sinceri.

Per arrivare al Machu Picchu che da sola vale un viaggio in Perù per la posizione spettacolare e magnifica, incastonata tra cime che si ergono oltre i 6000 metri e dominante la valle dell’Urubamba!

perù

Il Perù é una destinazione che ha molto da offrire ai viaggiatori più avventurosi grazie alla varietà di paesaggi e sopratutto alla presenza della Cordigliera Andina, attraversata da corsi d’acqua impetuosi. Oltre ai trekking della durata di più giorni (come l’Inka Trail) consigliati ai viaggiatori più sportivi vi é un’ampia offerta di escursioni giornaliere meno impegnative

Dalle falde orientali delle Ande verso levante, si stende, immensa ed infinita, la selva amazzonica, la più vasta foresta pluviale al mondo, essenziale “polmone verde” del nostro pianeta.


Da non perdere…… tours OFF-ROAD nel deserto con delle speciali macchine chiamate Dune-Buggies, Areneros Tubolares.


TOP RESORT:

Una presenza fondamentale è il prestigioso marchio Orient Express la cui collezione annovera il lussuoso treno Hiram Bingham ed alcuni hotel e lodge di classe come il Miraflores Park Hotel di Lima, l’Hotel Monasterio di Cuzco, Las Casitas del Colca nel Canyon Colca e soprattutto il magnifico Sanctuary Lodge, l’unico hotel sito nei pressi di Machu Picchu, una posizione unica che consente un soggiorno ed un’esperienza assolutamente esclusiva e quasi magica. E poi Casa Cartagena , un affascinante boutique hotel a Cusco o il Titikaka hotel boutique con una splendida vista a 270° sull’omonimo lago e che integra i 5 elementi naturali: fuoco, aria, acqua e terra

Il villaggio di Aguas Calientes, alle porte di Machu Picchu, offre anche gli eccellenti Sumaq Hotel e Machu Picchu Pueblo, quest’ultimo con la Casona di Cuzco e la Reserva Amazonica Forest Lodge parte della collezione Inkaterra, votata da decenni allo sviluppo di un turismo eco compatibile.

 

A TAVOLA : La cucina peruviana è considerata la più varia al mondo, con i suoi 491 piatti tipici! E’ stata influenzata nei secoli dai cuochi francesi, giapponesi, italiani e cinesi che ci hanno vissuto o che ci sono soltanto passati.
Ingredienti che non mancano mai nella cucina di un bravo peruviano sono patate, patate dolci, peperoncino, pomodoro, pesce, mais e pollo.
Innanzitutto, diffusissime sono le supas (zuppe), fatte con molti ingredienti diversi.

LA CURIOSITA’: La particolarità delle costruzioni Incas: è la precisione millimetrica con cui i giganteschi blocchi sono stati incastrati, senza l’uso di terra o sabbia, inoltre la stessa Machu Picchu è un’opera inspiegabile, gli Incas non conoscevano la matematica e la ruota.

 

UN VIAGGIO IN PERU’:

–         Come unica meta del vostro viaggio

–         Come combinato a un viaggio in Cile

–         Con estensione:

  • alle  isole Galapagos (Crociera in un parco naturalistico)
  • a Los Roques (per estensione balneare)