Indonesia , Sulawesi

20140403-220610.jpg

“TANAH AIR”, TERRA E ACQUA: COSÌ GLI ABITANTI CHIAMANO L’INDONESIA, PRATICAMENTE UN ENORME, SCONFINATO ARCIPELAGO, IL PIÙ GRANDE DEL MONDO.

SI ESTENDE SU UNA SUPERFICIE STERMINATA CHE VA DALL’ASIA SUDORIENTALE ALL’OCEANIA. SECONDO ALCUNI L’INDONESIA È COSÌ AMPIA CHE ANCORA NON SI CONOSCEREBBE DI PRECISO IL NUMERO DELLE ISOLE CHE NE FANNO PARTE. DI CERTO SONO PIÙ DI 17.500. E I PAESAGGI CHE IL PAESE OFFRE SONO OVVIAMENTE I PIÙ DISPARATI, COSÌ COME LE CULTURE.

Oggi scopriamo: Sulawesi

SULAWESI
ISOLA DALLA FORMA ASSAI BIZZARRA, PER CERTI VERSI CONTORTA, MA PERFETTAMENTE IN LINEA CON LA VARIETÀ DEI PAESAGGI CHE S’INCONTRANO SUL SUO VASTO TERRITORIO E CON LA MOLTEPLICITÀ DELLE GENTI CHE LA ABITANO. IN PARTICOLARE SONO CURIOSE LE TRADIZIONI E LE USANZE DEI TORAJA, POPOLO FIERO, I CUI INSOLITI RITUALI, IN SPECIAL MODO QUELLI FUNEBRI, RESTANO PER ALCUNI ASPETTI ANCORA AVVOLTI DAL MISTERO.

Un assaggio:

1º GIORNO UJUNG PANDANG / TERRA TORAJA (PRANZO E CENA)

Arrivo a Ujung Pandang e proseguimento per gli altopiani centrali, verso la regione Toraja, il cui capoluogo è Rantepao (300 km di strada asfaltata ma tortuosa, percorribili in 7/8 ore). Sosta a Pare Pare per il pranzo. Dopo aver attraversato la pianura di risaie, la strada si dirige verso l’interno e si inerpica sulle colline fin sugli altopiani a circa 1.000 metri d’altezza. Arrivo a Rantepao in serata; cena e pernottamento.

2º/3º GIORNO TERRA TORAJA (PENSIONE COMPLETA)

Due intere giornate dedicate alla visita dei villaggi più tradizionali e dei luoghi di sepoltura della popolazione Toraja. I Toraja sono infatti famosi per le loro cerimonie funerarie che si trasformano in una grande festa popolare ricca di colori, di tradizioni e cultura ancora intatte. I defunti vengono sepolti con molti oggetti di valore e questa usanza aveva portato al diffondersi della profanazione delle tombe. I Toraja iniziarono così a scavare delle nicchie nelle pareti rocciose e a nascondervi le bare, adagiando sulle balconate in roccia i “tau tau”, effigi in legno dei defunti a grandezza naturale per proteggere le tombe. Si visitano i villaggi nei dintorni di Rantepao per ammirare le imponenti case tradizionali con il tetto a forma di chiglia di nave, caratteristica che ricorda i tempi lontani in cui i Toraja erano un popolo di marinai. Visitando Tana Toraja è possibile partecipare a cerimonie locali che prevedono particolari tradizioni e rituali. Pranzo nel corso delle escursioni. Cena e pernottamento in hotel.

4º GIORNO TERRA TORAJA / UJUNG PANDANG (PRIMA COLAZIONE E PRANZO)

Al mattino presto partenza per Ujung Pandang. Durante il trasferimento sosta per il pranzo a Pare-Pare.

Nota Bene: per estensioni mare a Gangga Island è necessario prevedere un pernottamento supplementare a Ujung Pandang il 4º giorno in quanto i voli per Manado sono solo al mattino.

20140403-220703.jpg

….e allora mare sia… Gangga Island:

20140403-225217.jpg

20140403-225256.jpg

20140403-225308.jpg