Un viaggio in Sri lanka… un mosaico unico al mondo!!

Seguitemi in questo meraviglioso viaggio alla scoperta dello Sri Lanka…

Un itinerario per conoscere gli aspetti più significativi di questo piccolo paese, che racchiude in pochi chilometri quadrati importanti monumenti e luoghi di culto buddhista, retaggi dell’epoca coloniale britannica e olandese, veri tesori del passato e splendidi paesaggi con le colline e le piantagioni di te, le risaie e i parchi nazionali dove si nascondono elefanti e leopardi.

sri-lanka 2 sri lanka

Soggiorneremo nei tradizionali alberghi,  in “boutique hotels” ed in  piccole residenze di charme spesso realizzate dalla ristrutturazione di dimore coloniali.

Giorno 1  Colombo – Habarana Arrivo a Colombo e proseguimento per Habarana, punto ideale per la sosta di qualche giorno e la visita della parte centrale di Sri Lanka, con il suo ricchissimo bagaglio culturale.

Giorno 2 Habarana – escursione a  Aukana e Annuradhapura
In mattinata escursione a Aukana, dove si trova una gigantesca statua del Buddha in piedi, intagliata nella roccia, del periodo del regno del re Dhatusena, 5° secolo, in ottimo stato di conservazione. Proseguimento per  Annuradhapura, la prima capitale dello Sri Lanka, che risale al 5° secolo a.c. Del periodo in cui Annuradhapura fu capitale rimangono solo alcuni resti, per lo più rimaneggiati nelle epoche successive, ma ancora molto interessanti. La città è inoltre importante luogo di culto dove affluiscono monaci e pellegrini, poiché la leggenda vuole che proprio sotto un grande e antichissimo albero Buddha raggiunse l’illuminazione.
ruvanvelisaya-twin-dagobas-anuradhapura

Giorno 3 Habarana – escursione a Sigyria e Polannaruwa
Visita della rocca di Sigirya, dove si trova la fortezza fatta scavare sulla sommità di una grande roccia dal re Kasyapa nel 5° secolo. La leggenda vuole che il re Kasyapa, dopo aver spodestato e ucciso il padre, edificò la reggia/fortezza entro la quale trovare rifugio per timore della vendetta del fratellastro Mogolan, che infatti lo eliminò dopo 17 anni di regno. Si accede alla rocca di Sigirya con un percorso su gradini che lambiscono quelli che erano giardini pensili e palazzi, fino ad arrivare alle grotte con gli splendidi affreschi di figure femminili e alla grande terrazza dove sono ancora visibili solo le enormi zampe del leone scavato nella roccia, da cui il nome della fortezza.
In seguito visita di Polannaruwa, capitale di Sri Lanka nel periodo medievale, di cui si possono ammirare alcuni dei resti meglio conservati, fra cui il palazzo reale, la sala del consiglio e numerosi templi costruiti per custodire le reliquie sacre di Buddha. Visita dell’impressionate complesso di Gal Vihara, dove, scolpite nella roccia, si possono ammirare tre imponenti statue di Buddha, ognuna in una postura diversa; la più impressionate è sicuramente la grande statua del Buddha disteso,
lunga 14 metri. L’esplorazione del sito può essere effettuata in bicicletta.

Giorno 4  Habarana – Dambulla – Kandy
Proseguimento del viaggio per Kandy passando per le colline e le piantagioni di te e spezie di questa zona dello Sri Lanka. Lungo il percorso visita dei templi rupestri di Dambulla, rifugio del re Valagmabhu nel 1° secolo a.c., le grotte furono successivamente trasformate in luoghi di culto e conservano al proprio interno una enorme statua di Buddha e affreschi dipinti fra il 15° e il 18° secolo. Arrivo a Kandy che si affaccia su un piccolo lago, fu la capitale nel periodo coloniale olandese ed è considerata oggi il simbolo della storia e della civiltà del paese. Visita del tempio Dalada Maligawa, dove la leggenda vuole sia custodito un dente di Buddha.

Giorno 5  Kandy – Nuwara Eliya
Partenza per Nuwara eliya passando per piantagioni di tè e foreste tropicali lussureggianti; la cittadina si trova a 1890 metri di altitudine ed era uno dei luoghi preferiti dai britannici durante il periodo coloniale, di cui ha conservato parte dell’atmosfera.
Su richiesta è possibile effettuare parte del tragitto con un treno locale che percorre le vallate attraverso splendidi paesaggi.

Giorno 6  Nuwara Eliya – Parco Nazionale di Yala
Proseguimento del viaggio in direzione della costa meridionale. Lungo il percorso sosta al complesso di Buduruwagala: in uno slargo che si apre nella foresta si trovano gigantesche statue di Buddha scavate nella roccia. Arrivo al parco nazionale di Yala, che si estende per più di 1200 chilometri quadrati ed è la riserva naturale più vasta del paese, con una vegetazione che ricorda la savana africana e le lunghe distese di arida sabbia che scendono verso il mare. Sistemazione in lodge ed escursione in jeep nel parco, dove si possono incontrare elefanti, cervi, leopardi, orsi e una infinità varietà di uccelli.

Yala a

Giorno 7 Parco Nazionale di Yala – Galle – Colombo
Partenza  per Galle, il migliore esempio di città fortificata edificata dagli europei nel sud e nel sud-est asiatico. Visita del forte, della Cattedrale di St. Mary e del tempio indu dedicato a Shiva. Proseguimento per Colombo. Arrivo a Colombo in serata, sistemazione e pernottamento

Giorno 8 Possibilità di inserire una fantastica estensione mare Colombo – Male
Trasferimento in aeroporto e volo per le Maldive.

Sun Chair on the Beach

 

Gli hotel durante il tour :

Habarana Cinnamon Lodge
Kandy Mahaweli Reach
Nuwara Eliya Tea Factory
Yala Park Jetwing Yala Park
Colombo Casa Colombo